1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

J. Pristovsek: tornano gli acquisti sul greggio, attenzione alla tempesta Arlene

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le indicazioni positive in arrivo da Atene nell’incrementare la propensione al rischio degli investitori hanno riportato gli acquisti sul greggio, dopo che l’annuncio dell´Agenzia Internazionale dell´Energia (AIE) di voler immettere sul mercato 60 milioni di barili di greggio aveva fatto scendere il light crude sotto i 90 dollari.

Il ritorno in quota 95 dollari è attribuibile “al miglioramento del sentiment di mercato, alla debolezza del dollaro ed al calo maggiore delle attese messo a segno dalle scorte”, ha rilevato Jana Pristovsek, analista di IG Markets, nel consueto Commodities Update.

Il rapporto stilato dall’Agenzia statunitense per l’Energia ha rilevato un calo delle scorte di 4,38 milioni di barili a 359,5 milioni mentre gli stock di benzina sono diminuiti di 1,43 milioni a 213,17 milioni. Un sostegno alle quotazioni arriva anche dalla driving season, e, come rileva l’analista di IG Markets anche dalle tensioni innescate dalla tempesta tropicale Arlene.

Acquisti nel corso dell’ottava anche sullo zucchero, salito in quota 27 centesimi la libbra. I prezzi sono stati spinti al rialzo dalle notizie in arrivo dal Brasile, dal quale arriva quasi un quarto della produzione globale. La siccità che ha colpito le coltivazioni ha finora causato un calo annuo dell’output del 25%. “I ritardi all’output brasiliano, la siccità e l’aumento della domanda, come dimostrato dall’aumento delle importazioni statunitensi, sta contribuendo a mantenere i prezzi elevati”, sottolinea Pristovsek.