1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

J. Pristovsek: Rame, quotazioni sostenute dalle indicazioni arrivate da Stati Uniti e Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno più per le quotazioni del rame, salite nel corso dell’ottava di oltre 4 punti percentuali a 7.645 dollari la tonnellata. I prezzi hanno beneficiato del ritorno sui mercati della propensione al rischio. In particolare evidenza le recenti indicazioni arrivate dal comparto delle costruzioni. A novembre i dati statunitensi relativi sia i permessi edilizi, saliti a 681 mila, sia i nuovi cantieri residenziali, che si sono attestati a 685 mila, hanno fatto meglio delle attese.

“La costruzione di nuove case -ha dichiarato Jana Pristovsek nel consueto Commodities Update di IG Markets- negli Stati Uniti, che rappresentano il secondo acquirente di rame del mondo, a novembre ha registrato il valore massimo da più di un anno, segno che il mercato potrebbe stabilizzarsi nel corso del 2012 e che la domanda per il metallo rosso potrebbe salire”.

Indicazioni positive anche dal primo consumatore mondiale, la Cina. Le importazioni cinesi a novembre sono salite del 48% annuo ai massimi da quasi due anni e mezzo. “Nonostante questo -rileva Pristovsek- la view sul rame resta fragile a causa della mancata soluzione della crisi del debito europea”.

Segno più nel corso dell’ottava anche per il petrolio statunitense, il Wti, salito del 6,3% in quota 100 dollari il barile. Gli ultimi relativi l’andamento delle scorte diffusi dal Dipartimento dell´Energia statunitense hanno evidenziato una contrazione di 10,6 milioni di barili, il calo maggiore dal febbraio 2001. Il dato è attribuibile alla chiusura per diversi giorni del canale di Houston, che ha fatto scendere di 7 milioni di barili le scorte in quest´area.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …