1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: Tesoro lancia nuovo Btp a 30 anni per 9 miliardi, ordini superano i 25 miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi il Ministero dell’Economia ha lanciato, tramite collocamento sindacato, il nuovo Buono ordinario del tesoro con scadenza trentennale (1° marzo 2047). L’operazione, annunciata ieri pomeriggio, fa il paio con l’analoga iniziativa messa in campo un anno fa (quanto il titolo settembre 2046 3,25% fu collocato per 6,5 miliardi).

Del nuovo titolo sono stati collocati 9 miliardi di euro a fonte di offerte che hanno superato i 25 miliardi di euro. Secondo quanto riportato dalle maggiori agenzie, inizialmente era stato previsto un range di 6-8 miliardi di euro, innalzato a 9 in scia della forza della domanda. Si tratta di un dato particolarmente significativo alla luce del fatto che il titolo, per ora, non può essere acquistato dalla Bce (lo sarà tra un mese).

Il collocamento è stato effettuato mediante sindacato, costituito da cinque lead manager, Deutsche Bank, Goldman Sachs, HSBC France, JP Morgan Securities, Monte dei Paschi di Siena Capital Services e dai restanti Specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead manager.

Il tasso annuo del Btp si attesta al 2,70%, pagato in due cedole semestrali, il titolo è stato collocato a 99,182 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione del 2,758%. Si tratta del secondo rendimento più basso di sempre nel collocamento di un trentennale italiano dopo l’1,86% registrato nell’asta di marzo dell’anno scorso.