1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: Tesoro, entrate tributarie annue in aumento (+9,2%) al 30 novembre 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel periodo gennaio-novembre 2015 le entrate tributarie erariali si sono attestate a 387.837 milioni di euro, con un aumento del 9,2% (+32.668 milioni) rispetto allo stesso periodo del 2014. A livello tendenziale, le entrate tributarie erariali presentano una crescita del +3,8%.

Le imposte dirette hanno registrato un gettito complessivamente pari a 216.417 milioni di euro, in aumento del 16% (+29.874 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2014.

Le entrate IRPEF sono cresciute dell’ 11,2% (+16.144 milioni di euro) per effetto, oltre che dall’autoliquidazione, anche dall’andamento positivo delle ritenute di lavoro dipendente (+10.959 milioni di euro). L’IRES ha presentato invece un aumento di gettito pari al 67,9% (+13.296 milioni di euro).

Per quanto riguarda le imposte indirette, il gettito si è attestato a 171.420 milioni di euro, in aumento dell’1,7% (+2.794 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2014. Prosegue il trend di crescita delle entrate dell’Iva, in aumento di 4.289 milioni di euro (+4,4%).

In dettaglio, le entrate dell’accisa sui prodotti energetici, loro derivati e prodotti analoghi (oli minerali) hanno presentato un calo di 45 milioni di euro. In flessione anche il gettito dell’accisa sul gas naturale per combustione (gas metano) che ha generato minori entrate per 1242 milioni di euro (32,4%).

Le entrate relative ai giochi hanno presentato, nel complesso, una crescita di 2,9% (+305 milioni di euro).