Italia: Tesoro colloca 5,5 miliardi di euro di Btp, in rialzo il rendimento del decennale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Tesoro supera il test delle ultime aste del 2013 collocando complessivamente 5,5 miliardi di Btp a media e lunga scadenza. Da segnalare l’andamento differente dei rendimenti: in rialzo sui decennali, in diminuzione sui quinquennali. Nel dettaglio sono stati collocati 2,5 miliardi di euro di Btp a 10 anni con un rendimento del 4,11%, in rialzo rispetto al 4,01% registrato nell’asta precedente. Il rapporto bid-to-cover si è attestato a 1,34 (3,36 miliardi di euro il totale delle richieste), in calo dal precedente 1,53.

Collocati anche 3 miliardi di euro di Btp a 5 anni con richieste che si sono attestate a 3,84 miliardi. Il rendimento del titolo quinquennale è stato fissato al 2,71%, in ribasso rispetto al 2,89% dell’asta precedente. I rapporto bid-to-cover è stato pari a 1,28, in calo dal precedente 1,65. Secondo gli analisti i titoli a 5 anni sono più coperti rispetto ai decennali dalle misure messe in atto dalla Banca centrale europea.

Con i Btp si chiude il 2013 delle aste statali dopo che venerdì erano stati collocati 8 miliardi di euro di Bot a 6 mesi con scadenza 30 giugno 2014. I Bot semestrali erano stati assegnati con un rendimento dello 0,827%, in rialzo rispetto allo 0,539% dell´asta precedente. Sempre venerdì il Tesoro aveva venduto 2,63 miliardi di euro di Ctz a 24 mesi.