1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: per lo Stato 9,8 mld di maggiori entrate da caro-benzina (Federconsumatori)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Federconsumatori fa i conti in tasca allo Stato Italiano e stima quasi 9,8 miliardi di euro di maggiori entrate per l’Erario in termini annui grazie al caro-energia. L’associazione dei consumatori rimarca come gli aumenti della benzina rispetto a marzo 2011 comportano, in termini annui, ricadute di +516 euro ad automobilista. Oggi è stato presentato l’Osservatorio Prezzi Benzina, strumento che consentirà ai cittadini di risparmiare sui propri rifornimenti di carburante, individuando grazie all’apposita applicazione, il distributore di carburante più conveniente.
Sempre oggi si è espresso sul caro-benzina il Codacons rimarcando come un pieno di benzina oggi costi 17,2 euro in più rispetto a marzo 2011. Considerando che per ogni centesimo di aumento alla pompa lo Stato guadagna 20 milioni di euro al mese e ad oggi la benzina costa mediamente 32 centesimi in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (23 marzo 2011), il Codacons ha stimato in circa 640 milioni di euro al mese il maggior introito statale solo per la verde.