Italia: per Standard & Poor's il rating e' a rischio per la previdenza

Inviato da Micaela Osella il Mar, 06/06/2006 - 08:41
L'Italia invecchia, la spesa pensionistica si gonfia e mette il rating nazionale sotto pressione. E' il nuovo allarme della società americana Standard & Poor's, è una nuova occasione di polemica interna: "Scrive sotto suggerimento", accusa il segretario della Uil, Luigi Angeletti. Il rapporto di S&P arriva proprio mentre il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, è alle prese con i conteggi finali sul bilancio pubblico, la cosidetta due diligence, che deve portare questa sera ai colleghi dell'Ecofin, a Lussemburgo. Nel testo c'è scritto che "senza una politica concertata e riforme fiscali" l'invecchiamento della popolazione porterà "ad una intensa pressione sulle finanze pubbliche" e dunque sul rating del paese, cioè sul suo grado di affidabilità esterno, oggi quantificato in AA-.
COMMENTA LA NOTIZIA