Italia: Squinzi, governo definisca subito un piano di liquidazione debiti Pa

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 19/03/2013 - 08:54
Confindustria accoglie con grande soddisfazione l'apertura espressa dai Vice Presidenti della Commissione europea, Rehn e Tajani, sullo smaltimento dei debiti commerciali delle PA italiane verso le imprese e sulla necessità di riportarli a livelli fisiologici in tempi brevi. "La macchina finalmente si è messa in moto sul problema dei ritardati pagamenti - ha dichiarato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi - e in questa fase di scarsa liquidità, l'apertura dell'UE rappresenta un primo rilevante passo per riattivare il circolo virtuoso dell'economia e rilanciare gli investimenti". "La proposta di cooperazione della Commissione deve essere colta immediatamente dal Governo - prosegue Squinzi - senza aspettare l'insediamento di un nuovo Esecutivo".
COMMENTA LA NOTIZIA