Italia: S&P's, lo stallo politico non ha impatti immediati sul rating

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 05/03/2013 - 13:44
Lo stallo politico in Italia provocato dal post-elezioni non ha un impatto immediato sul rating del Paese. Lo ha detto Moritz Kraemer, responsabile europeo per i rating sui debiti sovrani di Standard&Poor's, a margine di una conferenza tenutasi a Londra e secondo quanto riportato dalle maggiori agenzie di stampa. Kraemer ha spiegato che il voto italiano di per sé non ha alcuna implicazione sul rating e l'assunzione dell'agenzia è che le ampie politiche di bilancio rimarranno intatte e che l'avanzo primario che c'è in Italia sarà predominante. La vera sfida per l'Italia, ha avvertito il capo analista, sarà la crescita. S&P's ha fissato al momento il suo giudizio sul Paese a BBB+ con outlook negativo.
COMMENTA LA NOTIZIA