Italia: S&P's prende di mira le banche, tagliato rating di 34 istituti

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 13/02/2012 - 08:54
L'agenzia di rating Standard & Poor's ha annunciato di aver ridotto il merito di credito di 34 istituzioni finanziarie italiane. Il downgrade segue quello del merito sovrano a "BBB+" annunciato lo scorso 13 gennaio. Per quanto riguarda Intesa Sanpaolo, Unicredit e Mediobanca l'agenzia ha tagliato il rating da "A" a "BBB+". Il giudizio su Ubi Banca passa da "A-" a "BBB+" mentre quello su Mps, Banca Popolare dell'Emilia Romagna ed il Credito Emiliano scende da "BBB+" a "BBB". In calo infine da "BBB" a "BBB-" la valutazione sul Banco Popolare, sulla Banca Popolare di Milano e su Banca Carige.
COMMENTA LA NOTIZIA