1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: soglia comunicazione partecipazioni rilevanti sale al 3%, via l’obbligo di rendicontazione trimestrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella riunione odierna il Consiglio dei Ministri ha approvato, in via preliminare, un decreto legislativo che eleva dal 2 al 3 per cento la soglia che fa scattare l’obbligo di comunicare alla Consob le partecipazioni rilevanti in società quotate e che elimina l’obbligo della rendicontazione trimestrale. “I punti -riporta la nota di Palazzo Chigi – maggiormente qualificanti dell’intervento normativo sono: l’innalzamento della soglia oltre la quale scattano gli obblighi di notifica al mercato delle partecipazioni azionarie rilevanti detenute: si passa dall’attuale livello del 2 per cento al 3 per cento […]; l’abrogazione della rendicontazione trimestrale delle società emittenti, con contestuale attribuzione alla Consob del potere di reintrodurla”.