Italia: sale il rendimento dei decennali, domani in asta Bot per 8,5 miliardi

Inviato da Luca Fiore il Lun, 28/05/2012 - 18:22
Le notizie in arrivo da Spagna e Atene continuano a penalizzare la carta italiana. I timori legati alla situazione degli istituti bancari spagnoli e le tensioni che circondano l'esito delle elezioni greche (nonostante gli ultimi sondaggi abbiano rilevato la crescita delle preferenze per i partiti pro-austerità), hanno spinto il rendimento dei decennali italiani al 5,768% e lo spread con i titoli tedeschi a 441 punti base.

Oggi il Tesoro italiano collocato oggi Ctz per 3,5 mld di euro, al top della forchetta inizialmente prevista. I titoli sono stati collocati al rendimento medio del 4,037%, in decisa ascesa rispetto al 3,355% dell'asta di un mese fa e sui livelli più alti dal dicembre 2011. La domanda è risultata pari a 1,656 volte il quantitativo offerto. Allocati anche Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all'inflazione dell'Area Euro (BTPei) per 751 mln di euro (range offerta era 500-750 mln), di cui 418 mln con scadenza settembre 2016 (4,39%) e 333 mln al 2017 (4,6%). Per domani il Ministero delle Finanze ha indetto un'asta di Buoni ordinari del tesoro a sei mesi per 8,5 miliardi di euro. Il 31 maggio scadono Bot per 12,2 miliardi (8,7 miliardi di semestrali e 3,5 miliardi flessibili).
COMMENTA LA NOTIZIA