Italia: Rehn, ritardo nell'approvazione della riforma del lavoro potrebbe minare credibilità

Inviato da Luca Fiore il Mar, 08/05/2012 - 19:32
Un ulteriore ritardo nel processo di approvazione della riforma del lavoro potrebbe ridurre la credibilità del processo riformatore italiano. A dirlo è il Commissario europeo agli affari Economici e Monetari, Olli Rehn. "Abbiamo accolto con grande favore - ha detto il Commissario - il progetto di legge per la riforma del mercato del lavoro" che punta "a risolvere le asimmetrie attualmente presenti". Il problema è che "in questo momento un ritardo potrebbe danneggiare l'Italia in un momento di forti tensioni sui mercati".
COMMENTA LA NOTIZIA