Italia: rapporto Prometeia-Intesa Sanpaolo, futuro fragile per l’industria

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crisi continuerà a farsi sentire sull’indutria italiana anche nei prossimi anni. E’ quanto si evince dal rapporto Analisi dei Settori Industriali, realizzato congiuntamente da Prometeia e Intesa Sanpaolo. La brusca caduta iniziata nell’estate dello scorso anno porterà nel 2009 l’industria italiana ad accusare un ridimensionamento senza precedenti dei livelli di attività (-16.3% la caduta del fatturato deflazionato) con rilevanti effetti sulle condizioni di redditività, già compromesse da un difficile 2008. La rapidità e l’intensità della caduta del fatturato, rimarca lo studio di Prometeia e Intesa Sanpaolo, è stata tale da poter essere solo parzialmente compensata dalla riduzione dei costi, conseguente al rientro dei prezzi delle commodity e al contenimento dei costi fissi del lavoro, imponendo una flessione dei margini stimata di poco inferiore al 2%.