Italia: prospettive positive per produzione industriale dopo battuta d’arresto a gennaio (CSP)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segnali positivi sono arrivati oggi per la ripresa dell’economia italiana. Secondo i dati comunicati dall’Istat, a febbraio l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dell’1% rispetto a gennaio. Viene così recuperato in parte il calo del 2,3% registrato nel primo mese dell’anno. Una contrazione che aveva sollevato preoccupazioni sulla ripresa della produzione industriale delineatasi nell’ultimo trimestre del 2016.

Il dato di febbraio conferma l’interpretazione formulata dal Centro Studi Promotor (CSP), secondo cui il calo di gennaio che poteva essere stato soltanto un “incidente di percorso”. “Tanto più che vi sono diversi elementi che inducono a ritenere che il recupero in atto prosegua e si rafforzi – spiegano gli esperti di CSP -. Tra questi elementi va segnalato il fatto che il clima di fiducia delle imprese è in crescita da diversi mesi e che l’indice anticipatore determinato dall’Istat segnala il proseguimento dell’attuale ritmo di crescita dell’attività economica”.