Italia: preoccupazione dalla Bce per il pareggio dei conti

Inviato da Redazione il Ven, 14/09/2007 - 08:52
I conti italiani destano qualche preoccupazione alla Banca centrale europea. Nessun problema per il disavanzo di quest'anno che dovrebbe scendere sotto il 3%, ma nel medio periodo sembra che l'obiettivo di un bilancio in pareggio nel 2010 non si raggiungerà. Queste le conclusioni a cui è arrivato l'istituto di Francoforte, che ha analizzato più da vicino la situazione finanziaria del BelPaese. Ieri la Bce ha lanciato un severo monito a non allentare la politica di rigore sui conti pubblici. Il Bollettino mensile ha invitato infatti a non varare misure espansive sia sotto forma di maggiori spese sia con minori tassazioni. Il buon andamento dell'economia, secondo la Bce, va sfruttato per proseguire il risanamento dei conti pubblici. Avvertimenti che valgono in primis per l'Italia ma anche per tutti gli altri paesi europei.
COMMENTA LA NOTIZIA