Italia, Pmi servizi in agosto scende a 57,6 punti

Inviato da Carlotta Scozzari il Mar, 05/09/2006 - 11:21
In Italia, nel mese di agosto, il Purchasing managers' index (Pmi) sul settore terziario, stando all'indagine prodotta da Ntc economics per Royal Bank of Scotland, è sceso dai 58,6 punti di luglio a 57,6 punti. Il tasso di espansione, benché tuttora elevato, è stato il più debole da gennaio. "Gli ultimi dati Pmi - commenta Alessandro Mitrovich, direttore generale per l'Italia di Royal Bank of Scotland - hanno rilevato un ulteriore rallentamento del tasso di crescita delle attività e dei nuovi ordini al livello minimo per il settimo e il sesto mese rispettivamente. Le indagini che analizzano i trend futuri, quali il Future business activity e l'Outstanding business, indicano che la crescita dell'attività potrebbe ulteriormente rallentare nei prossimi mesi, se si considera che il livello di fiducia è sceso ai minimi in nove mesi e le commesse inevase sono diminuite per la prima volta da ottobre".
COMMENTA LA NOTIZIA