1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia più vicina per Gazprom, accordo siglato con Eni

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gazprom è ormai alle porte dell’Italia. Parlando degli accordi strategici con Eni, il numero due della società russa Alexander Medvedev, ha espresso fiducia, dichiarando che sarebbero “in fase conclusiva e c’è motivo di aspettarsi buoni risultati”. Lo scorso novembre Gazprom ha firmato un protocollo d’intesa con Eni che prevede progetti comuni tra Russia e Italia nell’estrazione, distribuzione e cooperazione tecnologica. L’intesa è arrivata dopo cira un anno di trattative tra i due gruppi e dopo uno stop dell’Antitrust al primo accordo, considerato troppo favorevole al colosso russo. L’accordo attuale firmato dal nuovo ad Paolo Scaroni garantisce all’Italia maggiori vantaggi rispetto al precedente poi fallito, a cominciare dalla garanzia di approvvigionamento che durerà sino al 2035. Ma la collaborazione tocca diversi aspetti, dal gas al petrolio alle infrastrutture, tanto che l’Antitrust ha dato il via libera all’operazione.