1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: pil sotto le attese nel quarto trimestre 2010 (+0,1% t/t)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Flebile aumento del pil italiano nell’ultimo scorcio del 2010. I dati preliminari diffusi oggi dall’Istat evidenziano nel quarto trimestre un aumentato dello 0,1 per cento rispetto al trimestre precedente e dell’1,3 per cento rispetto al quarto trimestre del 2009. Le attese del mercato erano di un progresso dello 0,2% su base trimestrale e dell’1,3% annuo. Il dato tendenziale del terzo trimestre 2010 è stato rivisto al rialzo da +1,1 a +1,2%.
L’aumento congiunturale del PIL è il risultato di un aumento del valore aggiunto dell’agricoltura e dei servizi e di una diminuzione del valore aggiunto dell’industria. Il quarto trimestre del 2010 ha avuto due giornate lavorative in meno rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al quarto trimestre 2009.
Nell’intero 2010 il Pil corretto per gli effetti di calendario è aumentato dell’1,1 per cento (il 2010 ha avuto una giornata lavorativa in più rispetto al 2009). La crescita acquisita per il 2011 è pari allo 0,3 per cento.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: tonfo per l’indice Richmond Fed a maggio

L’indice Richmond Fed, che misura l’attività manifatturiera del distretto di Richmond, nel mese di maggio si è attestato a 1 punto, contro i 20 del mese precedente. Gli analisti avevano stimato 15 punti.

MACRO

Stati Uniti: vendite case nuove sotto le stime ad aprile

Ad aprile l’indice statunitense che misura le vendite di case nuove è passato da 642 a 569 mila unità. Il dato a marzo aveva fatto segnare il livello maggiore degli ultimi 10 anni. Gli analisti avevano stimato 611 mila.

MACRO

Stati Uniti: PMI servizi sopra le stime a maggio

Meglio del previsto l’indicatore statunitense che misura il sentiment dei direttori degli acquisti (PMI) del comparto servizi, salito a maggio, in versione preliminare, da 53,1 a 54 punti. Gli analisti avevano stimato 53,3 punti.