Italia: pil sotto le attese nel quarto trimestre 2010 (+0,1% t/t)

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 15/02/2011 - 10:20
Flebile aumento del pil italiano nell'ultimo scorcio del 2010. I dati preliminari diffusi oggi dall'Istat evidenziano nel quarto trimestre un aumentato dello 0,1 per cento rispetto al trimestre precedente e dell'1,3 per cento rispetto al quarto trimestre del 2009. Le attese del mercato erano di un progresso dello 0,2% su base trimestrale e dell'1,3% annuo. Il dato tendenziale del terzo trimestre 2010 è stato rivisto al rialzo da +1,1 a +1,2%.
L'aumento congiunturale del PIL è il risultato di un aumento del valore aggiunto dell'agricoltura e dei servizi e di una diminuzione del valore aggiunto dell'industria. Il quarto trimestre del 2010 ha avuto due giornate lavorative in meno rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al quarto trimestre 2009.
Nell'intero 2010 il Pil corretto per gli effetti di calendario è aumentato dell'1,1 per cento (il 2010 ha avuto una giornata lavorativa in più rispetto al 2009). La crescita acquisita per il 2011 è pari allo 0,3 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA