Italia: Pil sotto attese complice frenata produzione, non è ancora ripresa (Csp)

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 14/02/2014 - 13:28
Il segno più del Pil italiano, salito dello 0,1% nel quarto trimestre del 2013, non evidenzia l'avvio della ripresa ma solo stagnazione. Lo rimarca una nota del Centro Studi Promotor (Csp)che sottolinea inoltre come la lettura diffusa oggi dal Pil sia inferiore alle attese per effetto soprattutto della frenata della produzione industriale che, in crescita da settembre, in dicembre ha fatto registrare una contrazione sul mese precedente dello 0,9%.
"Il segnale è comunque positivo e le attese sono per il delinearsi nel 2014 di una moderata crescita che consenta di recuperare parte del forte calo che il prodotto interno lordo ha accusato dall'inizio della crisi pari a -9% tra il primo trimestre 2008 e il quarto trimestre 2013", sottolinea il Csp. "L'economia italiana non è più in recessione, ma si trova ora in una situazione di stagnazione con la necessità di incisivi interventi di politica economica per imboccare la via della ripresa".
COMMENTA LA NOTIZIA