Italia: oltre 8 milioni di poveri, peggiora la situazione nel Sud (Istat)

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 17/07/2012 - 11:10
In Italia si contano oltre 8 milioni di persone povere, ossia il 13,6% dell'intera popolazione, nel 2011. Si tratta cioè di 2 milioni e 782 mila famiglie in condizione di povertà, pari all'11,1% delle famiglie residenti. Il dato, diffuso oggi dall'Istat, risulta pressoché stabile rispetto all'anno prima. Ma non ovunque. A fronte della stabilità della povertà al Nord e al Centro, nel Mezzogiorno si osserva un aumento: dal 21,5% al 22,3%. Qui la spesa media delle famiglie povere si attesta a 785,94 euro contro gli 827 e 808 euro del Nord e del Centro. Dati che il Codacons considera un "allarme sociale". "Oltre ai poveri "ufficiali" e a chi sta poco sopra la soglia di povertà, ad aggravare la situazione del nostro Paese è l'enorme numero di famiglie che presentano difficoltà nell'arrivare alla fine del mese, pari a ben il 40% del totale", ha sottolineato il Presidente dell'associazione, Carlo Rienzi.
COMMENTA LA NOTIZIA