Italia: Moody's, l'incertezza politica ha effetti negativi sul rating

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 27/02/2013 - 09:40

"Il risultato del voto italiano aumenta la possibilità di nuove elezioni, prolungando l'incertezza politica del Paese". E' giunta in nottata la neanche tanto velata minaccia di Moody's, secondo cui un downgrade sul debito del Belpaese può essere considerato "nel caso di un ulteriore deterioramento delle prospettive economiche del Paese e delle difficoltà di realizzare le riforme" ma anche per un "peggioramento nelle condizioni di finanziamento". Non solo. L'esito elettorale è così incerto, proseguono gli analisti, che c'è il rischio di un "riaccendersi della crisi della zona Euro", in quanto le conseguenze del voto vanno "ben oltre la sola Italia e indirettamente sono negative per il rating di altri Paesi dell'Eurozona, come per esempio Spagna e Portogallo". L'agenzia statunitense ha fissato lo scorso luglio il rating Baa2 sull'Italia con outlook negativo.

Più cauta S&P's
Ieri era stata la volta degli analisti di Standard&Poor's, per i quali però il risultato delle elezioni non ha un impatto immediato sul rating sovrano italiano, anche se le scelte del prossimo governo saranno essenziali. Per gli esperti, alla luce delle significative differenze fra i partiti, restano numerose incertezze sulla direzione delle politiche che saranno prese. Un solo punto fermo per S&P's: a prescindere dalla composizione del governo, il risanamento fiscale in Italia non deve deviare dall'attuale cammino dato l'elevato debito pubblico. Il rischio maggiore, a detta degli esperti, è la mancanza di un mandato non abbastanza forte del nuovo Governo, che possa consentire l'attuazione di nuove riforme strutturali e quindi migliorare le prospettive di crescita del Paese. Le prospettive sono per un'economia italiana che potrebbe rimanere debole per un periodo prolungato.

E' finita qui?
Del resto mosse ulteriori da parte di una delle tre sorelle del rating a stelle e strisce è attesa. "In questo momento, oltre a un forte rialzo dello spread Btp-Bund, ci aspettiamo che una di queste sere a mercati chiusi la scure di Fitch (che attualmente ha il rating più elevato sul nostro Paese rispetto a S&P e Moody's) si possa abbattere sui Btp", ha commentato Vincenzo Longo, market strategist di IG.

COMMENTA LA NOTIZIA