Italia: Markit, anche il terziario in espansione ma ripresa è concentrata su manifatturiero

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 06/05/2014 - 11:56
Torna in territorio di espansione il settore terziario italiano ad aprile, ma la ripresa italiana appare poggiare quasi esclusivamente sulla sponda della crescita della produzione industriale. L'indice di aprile elaborato da Markit ha evidenziato il Pmi servizi salire a 51,1 punti dai 49,5 punti del mese precedente con attività in espansione (oltre quota 50) per la seconda volta in tre anni. "Con il sostegno dei nuovi ordini, in aumento per il quarto mese consecutivo, la tendenza di sottofondo del settore terziario sembra essere mediamente positiva - commenta Phil Smith, economista di Markit - . In aggiunta le aspettative future sugli affari risultano quasi le più alte negli ultimi tre anni, sebbene siano leggermente diminuite rispetto al valore massimo di marzo".
"Tuttavia - prosegue Smith - l'ulteriore calo delle tariffe applicate indica che la domanda dei clienti è lontana dall'assestamento, e che le aziende non hanno intenzione di aumentare gli organici visto che cercano di tagliare ulteriormente i costi. "L'avanzamento del terziario impallidisce di fronte a quanto osservato nel settore manifatturiero che continua a rafforzarsi. Il peso della ripresa resta fortemente concentrato più sulla produzione industriale dell'economia, e questo si deve in parte alla maggiore esposizione del manifatturiero verso la domanda estera".
COMMENTA LA NOTIZIA