Italia, Kpmg vede rosa per l'industria del Belpaese

Inviato da Redazione il Mar, 11/08/2009 - 08:13
Segnali di ottimismo per le imprese italiane. Anche se gli ultimi dati, a cominciare da quello della produzione (-21% in giugno), delineano un quadro ancora fosco, l'industria nazionale manifesta un livello di fiducia inferiore solo a quello del settore manifatturiero inglese, secondo un sondaggio realizzato da Kpmg (e anticipato ieri dal Financial Times) sulla base di un campione composto da 3.700 aziende europee. Si punta su un recupero sostanziale dell'attività nella seconda metà del 2010, anche se il numero uno della Bce, Jean-Claude Trichet, ha ricordato la scorsa settimana come il rischio è quello di un periodo prolungato di bassa espansione. L'indagine di Kpmg sembra mostrare le attese per una ripresa anticipata. Dal -10,2 nel mese di gennaio, si è passati al +28 di luglio, il livello più alto dal gennaio 2008. I risultati migliori si sono appunto registrati nel Regno Unito, con 53,8 e in Italia (48,9). In entrambi i Paesi, i produttori si aspettano un aumento più veloce dei prezzi alla produzione nell'arco di un anno, segno di un rientro del processo deflattivo provocato dalla recessione.
COMMENTA LA NOTIZIA