Italia: Istat, nel 2014 Pil stimato in crescita dello 0,6%, disoccupazione al 12,7%

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 05/05/2014 - 10:14
Nel 2014 è previsto un aumento del Pil italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell'1% nel 2015 e dell'1,4% nel 2016. E' quanto stima l'Istat nelle "prospettive per l'economia italiana nel 2014-2016".

Il tasso di disoccupazione raggiungerebbe quota 12,7% nel 2014. Una stabilizzazione dell'indicatore è prevista avviarsi nella seconda metà dell'anno con riflessi sul 2015, anno in cui è attesa una riduzione del tasso al 12,4%. Il tasso di disoccupazione è previsto scendere ulteriormente nel 2016. Le unità di lavoro si ridurrebbero dello 0,2% nel 2014 per poi aumentare dello 0,6% nel 2015 e dello 0,8% nel 2016.

Nell'anno in corso la spesa delle famiglie, dopo tre anni di riduzione, segnerebbe un aumento dello 0,2%. Nel 2015 si prevede un ulteriore miglioramento con una crescita dei consumi delle famiglie pari allo 0,5%. La crescita della spesa delle famiglie è prevista raggiungere l'1% nel 2016.
COMMENTA LA NOTIZIA