1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia-Iran: Rohani in visita a Roma, per imprese italiane in arrivo contratti per 17 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Due giorni molto fitta in Italia per il presidente iraniano Hassan Rohani. Il paese mediorientale è pronto a stringere importanti accordi commerciali con le imprese italiane alla luce della fine delle sanzioni occidentali. I due paesi sarebbero già pronti a stringere nelle prossime 48 ore accordi commerciali per 17 miliardi di euro.  
Il presidente iraniano Hassan Rohani sarà ricevuto in tarda mattinata dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nell’incontro previsto a Roma alle ore 12. Successivamente è previsto l’incontro con il premier Matteo Renzi. Domani invece il leader iranaiano parteciperà al Business Forum Iran-Italia con il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi e nel pomeriggio è previsto l’incontro con Papa Francesco. 

Contratti in arrivo per Saipem, FS, Danieli e Fincantieri 
Secondo quanto riportato dal Financial Times i due paesi sarebbero già pronti a stringere nelle prossime 48 ore accordi commerciali per 17 miliardi di euro. Tra questi, secondo quanto riportato da Repubblica, 5 mld potrebbero essere contratti per Saipem (oleodotti). In arrivo contratti con Teheran anche per Ferrovie dello Stato, Danieli, Condotte, Gavio e Fincantieri.
L’Italia risulta il secondo maggior partner dell’Iran all’interno dell’Unione Europea (il primo è la Germania) con un interscambio commerciale vicino agli 1,6 miliardi di euro nel 2014. Secondo Sace, l’Istituto per i servizi assicurativi del commercio estero, ci sarà un incremento dell’export italiano di circa tre miliardi nei prossimi quattro anni trainato in buona parte dalla meccanica strumentale.
Fuori dall’Italia il paese islamico sarebbe pronto ad acquistare 114 Airbus per il rinnovo della sua flotta aerea.