1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: inflazione all’1,1% a maggio (da 1,2% di stima preliminare)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A maggio l’indice nazionale dei prezzi al consumo al lordo dei tabacchi registra una variazione nulla rispetto al mese precedente e aumenta dell’1,1% nei confronti di maggio 2012 (la stima provvisoria era +1,2%). L’Istat rimarca come la stabilità dell’inflazione è il risultato di spinte al rialzo e al ribasso dei prezzi di diverse tipologie di prodotti, che si compensano tra loro, in un quadro generale di attenuazione delle tensioni inflazionistiche. Le spinte al rialzo dei prezzi interessano sia gli alimentari non lavorati (in particolare la frutta fresca, +6,8% su base mensile, +9,4% rispetto a maggio 2012) sia i servizi relativi ai trasporti (+0,5% su base mensile, +3,3% su base annua). Le spinte al ribasso riguardano i beni energetici (-1,7% su base mensile, -2,4% su base annua), trainati dai carburanti.