Italia: indice prezzi al consumo -0,1% m/m, +0,5% a/a a febbraio

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 13/03/2014 - 10:09
In Italia l'indice dei prezzi al consumo, al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,1% rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,5% nei confronti di febbraio 2013 (era +0,7% a gennaio), confermando la stima provvisoria. Il rallentamento dell'inflazione, spiega l'Istat, è in gran parte imputabile alle componenti più volatili, come i beni energetici e gli alimentari freschi, al netto dei quali l'"inflazione di fondo" resta stazionaria all'1%.
L'indice armonizzato Ue dei prezzi al consumo diminuisce dello 0,3% su base mensile e cresce dello 0,4% su base annua (la stima preliminare era +0,5%), in rallentamento di due decimi di punto percentuale rispetto a gennaio (+0,6%).
COMMENTA LA NOTIZIA