Italia: indice Pmi settore manufatturiero scende a 53,5 a gennaio

Inviato da Micaela Osella il Gio, 01/02/2007 - 10:39
I dati di gennaio hanno registrato un'ulteriore crescita del comparto manifatturiero italiano, portando l'attuale periodo di crescita a diciasette mesi consecutivi. Tuttavia, il Purchasing Managers Index RBS/ADACI
destagionalizzato, indice composito ideato per dare, in una sola cifra, un quadro istantaneo delle condizioni generali del settore manifatturiero, sceso a 53,5, dal 55 di dicembre, ha riportato il più basso tasso di crescita da gennaio 2006. E' quanto emerge dall'indagine pubblicata oggi da Royal Bank of Scotland e da NTC Economics. La produzione e i nuovi ordini hanno riportato incrementi a tassi più deboli di quelli riportati nel 2006 e, in ambedue i casi, si è registrata la crescita più lenta in quindici mesi. Tuttavia, i tassi d'espansione sono rimasti considerevoli grazie agli incrementi dei nuovi ordini e della produzione sostenuti dall'alta domanda sia del mercato nazionale sia estero.
COMMENTA LA NOTIZIA