Italia: Ilo, si vedono pochi segnali di ripresa nel mercato del lavoro

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 03/06/2013 - 13:20
"Il mercato del lavoro italiano lascia vedere pochi segni di ripresa". Lo afferma oggi l'Ilo, l'International Labour Organization, nella parte dedicata all'Italia all'interno del rapporto "World of Work 2013". Secondo l'istituto le cause sono da ricercare nel calo della domanda interna e nel debole aumento delle esportazioni, su cui si è concentrato il modello nazionale di ripresa. Il tasso di disoccupazione in Italia è aumentato regolarmente a partire dall'inizio della crisi: dal 6,1% nel 2007 fino all'11,2% del quarto trimestre 2012. L'occupazione precaria (contratti involontari a tempo determinato o part-time) si è diffusa largamente, ha sottolineato l'Ilo rilevando che probabilmente è aumentata a seguito della riforma Fornero.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA