1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: Fmi taglia stima Pil 2013, segnali di stabilizzazione ma prospettive restano deboli

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Revisione delle stime sull’Italia da parte del Fmi. L’istituto di Washington, a conclusione della sua missione annuale di valutazione dell’economia italiana, ha sottolineato come l’economia sta mostrando segnali di stabilizzazione, ma “il forte vento contrario sta frenando ancora la ripresa”.
L’Fmi vede una ripresa per la fine del 2013, sostenuta dalle esportazioni e da una modesta inversione di tendenza degli investimenti guidata in parte dal pagamento degli arretrati pubblici. L’istituto guidato da Cristine Lagarde vede il Pil italiano contrarsi dell’1,8 per cento quest’anno, peggio rispetto al -1,5% indicato in precedenza, per poi risalire al 0,7 per cento il prossimo anno (dal +0,5% precedente).