Italia: Fitch taglia Intesa e UniCredit dopo downgrade rating sovrano

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 19/03/2013 - 08:54
Fitch non perde tempo e, dopo il downgrade del merito di credito sovrano annunciato lo scorso 8 marzo, taglia anche Intesa Sanpaolo e UniCredit. L'agenzia di rating, che a causa del risultato "inconcludente" delle elezioni del 24-25 febbraio aveva ridotto la valutazione sul nostro Paese, oggi ha annunciato di aver allineato il giudizio sulle due maggiori banche italiane portandolo a "BBB+" dal precedente "A-" con prospettive "negative". Confermato a "F2" il rating di breve. Invariato a "BBB" il giudizio su Monte dei Paschi di Siena, Banco Popolare, Iccrea e Ubi Banca anche se l'outlook sulle prime due da "negativo" passa a "stabile".
COMMENTA LA NOTIZIA