1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: fiducia consumatori, per UNC “dati altalenanti e contraddittori”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Dati altalenanti e contraddittori”. Così l’Unione Nazionale Consumatori (UNC) bolla i numeri forniti oggi dall’Istat, con la fiducia dei consumatori che resta sostanzialmente stabile (scesa da 107,6 a 107,5) ad aprile. “Da un lato migliora il giudizio e le attese sulla situazione economica della famiglia, un fattore positivo, dall’altro peggiora il giudizio sul bilancio familiare e sulle possibilità future di risparmio”, spiega Massimiliano Dona, presidente dell’UNC.
“Anche con riferimento alle domande riguardanti l’acquisto di beni durevoli, cresce da -61 a -58 il saldo relativo all’opportunità attuale di acquisto, mentre cala da -58 a -63 quello relativo alle intenzioni future di acquisto. Insomma, c’è ancora un clima di incertezza e nessun miglioramento stabile”, aggiunge Dona ponendo l’accento sul fatto che “fino a che non si ridà capacità di spesa alle famiglie e non si registrerà un rilevante incremento del reddito disponibile delle famiglie, la situazione non può migliorare”.