1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: disoccupazione scende a sorpresa all’8,4% a febbraio -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Buone indicazioni dal mercato del lavoro italiano. Il tasso di disoccupazione è sceso all’8,4 per cento a febbraio dall’8,5% di gennaio. Lo ha reso noto oggi l’Istat. Il dato del primo mese del 2011 è stato rivisto da 8,6% precedentemente annunciato. Il consensus era fermo a 8,6%. Nel confronto con l’anno precedente l’occupazione è in calo dello 0,3% (-65 mila unità). La diminuzione riguarda la sola componente maschile. Il tasso di occupazione è pari al 56,7%, invariato rispetto a gennaio e in calo di 0,3 punti rispetto a febbraio 2010. Il numero dei disoccupati, pari a 2.088 mila, registra una diminuzione del 2% (-43 mila unità) rispetto a gennaio. Sia la componente maschile sia quella femminile risultano in flessione. Su base annua la diminuzione del numero di disoccupati è dell’1% (-21 mila unità). Nel dettaglio la disoccupazione maschile è in diminuzione dell’1,5% (-17 mila unità) rispetto al mese precedente, ma in aumento dello 0,9% nei dodici mesi. Il numero di donne disoccupate diminuisce del 2,6% rispetto a gennaio (-26 mila unità) e del 3,1% su base annua. Gli inattivi tra i 15 e i 64 anni aumentano dello 0,1% (21 mila unità) rispetto al mese precedente. Il tasso di inattività, dopo la crescita dei tre mesi precedenti, resta stabile al 38%.
Inversione di tendenza marcata per la disoccupazione giovanile. Il tasso dei senza lavoro tra i giovani è sceso al 28,1% con una diminuzione congiunturale di 1,3 punti percentuali. A gennaio erano stati aggiornati i massimi storici.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BANCHE CENTRALI

Regno Unito: la Bank of England alza il CCB allo 0,5%

Tagliato a zero un anno fa, oggi il Countercyclical Capital Buffer (CCB) sulle esposizioni delle banche britanniche è stato riportato in quota 0,5%. Lo ha annunciato la Bank of England in una nota. L’istituto guidato da Mark Carney ha fatto sapere al…

MACRO

Italia: fiducia consumatori e imprese migliora a giugno

L’Istat ha comunicato stamattina che a giugno l’indice del clima di fiducia dei consumatori aumenta di un punto percentuale passando da 105,4 a 106,4 punti. In miglioramento anche l’indice composito del clima di fiducia delle imprese che passa da 10…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede alle 12 a Londra la presentazione del Financial Stability Report da parte del governatore della Bank of England, Mark Carney. Probabile che il chairman colga l’occasione per ribadire la necessità di confermare il costo …