1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: disoccupazione salita al 12,2% a maggio, massimo dal 1977

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Nuovo aumento della disoccupazione in Italia. Secondo i dati pubblicati oggi dall’Istat, il tasso di disoccupazione si è attestato a maggio al 12,2%. Si tratta del livello più alto dalla serie trimestrale avviata nel 1977, ben 36 anni fa. Il numero di persone senza lavoro è salito drammaticamente a 3 milioni 140 mila, ossia +56 mila rispetto ad aprile e +480mila su base annua. Una triste crescita che riguarda  sia gli uomini che le donne. 
Il tasso di disoccupazione è in aumento dello 0,2% rispetto ad aprile e di 1,8% nei dodici mesi. Nel dettaglio, la disoccupazione maschile, pari all’11,5%, arriva a toccare il valore più alto dall’inizio delle serie storiche, anche di quelle trimestrali (1977), mentre quella femminile raggiunge quota 13,2%.  Sul fronte dei giovani si registra un calo. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni è pari al 38,5%, in diminuzione di 1,3 punti percentuali rispetto al mese precedente, ma è in aumento di 2,9 punti nel confronto tendenziale. 
Ma l’indice Pmi manifatturiero sale ai massimi da luglio 2011
Sempre dall’agenda macro sono giunte invece buone notizie dal fronte degli indici Pmi di giugno, con risultati migliori delle attese per Spagna ed Italia. L’indice Pmi manifatturiero italiano elaborato da Markit si è portato il mese scorso a 49,1 punti, sui massimi da luglio 2011, dai 47,3 del mese precedente. Il consensus era fermo a 47,8 punti. In rialzo oltre le aspettative anche quello della Spagna che dopo due anni torna in area 50 punti, la soglia che demarca il confine tra espansione e recessione, dai 48,1 di maggio.