Italia: disoccupazione di agosto scende all'8,2%, livello più basso da settembre 2009

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 01/10/2010 - 10:54

Qualcosa si muove. Il tasso di disoccupazione in Italia, calcolato dall'Istat, ha mostrato un miglioramento nel mese di agosto, scendendo all'8,2% dall'8,4% di luglio. Il dato ha superato anche le attese degli analisti che scommettevano su una crescita all'8,5%. Si tratta del livello più basso dal settembre dello scorso anno. "Siamo lontani dal vedere un miglioramento consistente nella dinamica occupazionale, però cominciamo a scorgere alcuni segnali di effettiva ripresa", confida un economista di una primaria banca italiana.

Il miglioramento della crescita nel mercato del lavoro registrato ad inizio anno "si riflette adesso sui dati macro, perché le aziende aspettano che la situazione si stabilizzi prima di ricominciare a riassumere personale". Il dato italiano si colloca sotto la media dell'Eurozona, che da quattro mesi è ferma a quota 10%. 

Resta preoccupante il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni), che ad agosto è comunque diminuito al 25,9% dal precedente 26,7%. Secondo l'Istat, "il livello rimane elevato, ma ad agosto abbiamo assistito alla quarta flessione consecutiva su base congiunturale". Infine, il tasso di inattività femminile ha raggiunto il 49,2%, ovvero la metà delle donne tra i 15 e i 64 anni non ha un lavoro né lo sta cercando.

COMMENTA LA NOTIZIA