1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: disoccupazione ai nuovi massimi, al 31,9% quella giovanile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il tasso di disoccupazione in Italia ha toccato a febbraio i nuovi massimi da quanto nel 2004 l’Istat ha iniziato a calcolare la serie storica su base mensile. Prendendo in considerazione le serie storiche trimestrali, il tasso di disoccupazione si trova ai massimi dal quarto trimestre del 2000. I dati diffusi oggi dall’Istat evidenziano come nel secondo mese del 2012 il tasso di disoccupazione risulta in aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 1,2 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione dei giovani (fascia d’età tra 15 e 24 anni) è pari al 31,9%, con un aumento di 0,9 punti percentuali rispetto a gennaio e di 4,1 punti su base annua.
Il numero dei disoccupati, pari a 2.354 mila, è aumentato dell’1,9% (45 mila unità) rispetto a gennaio. Su base annua il numero di disoccupati aumenta del 16,6% (335 mila unità). L’allargamento dell’area della disoccupazione riguarda sia gli uomini sia le donne. Nel dettaglio la disoccupazione maschile cresce dello 0,3% rispetto al mese precedente e del 16,8% nei dodici mesi. Il numero di donne disoccupate aumenta addirittura del 4% rispetto a gennaio e del 16,3% su base annua.