Italia: deficit scende al 4,1% nel I semestre 2013, avanzo primario sale al 4,7% del Pil

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 08/10/2013 - 10:33
Nei primi due trimestri del 2013 il rapporto tra indebitamento netto e Pil dell'Italia risulta pari al 4,1%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. Lo rende noto l'Istat che rimarca come nel secondo trimestre l'indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche in rapporto al Pil è stato pari all'1%, più ceh dimezzato rispetto al 2,2% del corrispondente trimestre 2012. Il saldo primario (indebitamento al netto degli interessi passivi) è risultato positivo, con un'incidenza sul Pil del 4,7%, superiore di 0,9 punti percentuali rispetto a quella del secondo trimestre del 2012. Positivo anche il saldo corrente con un'incidenza sul Pil dello 0,4% dallo 0,2% nel secondo trimestre del 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA