Italia: deficit all'8% del Pil nel primo trimestre 2012, massimi da inizio 2009

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 04/07/2012 - 10:37
In crescita nel primo trimestre 2012 il rapporto deficit/Pil. L'Istat ha reso noto che l'indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (AP) è stato pari all'8% del Pil, in aumento rispetto al 7% del corrispondente trimestre dell'anno precedente. Si tratta del livelllo più alto da inizio 2009. Nel primo trimestre 2012 il saldo primario (indebitamento al netto degli interessi passivi) è risultato negativo e pari a 11.471 milioni di euro. L'incidenza sul Pil è stata del -3%. "I risultati del primo trimestre - rimarca la nota dell'Istat - hanno risentito, da un lato, dell'aumento della spesa per interessi dovuto alla salita nel corso del 2011 dei rendimenti sui titoli di Stato e, dall'altro, del calo delle entrate causato dall'andamento negativo dell'economia".
COMMENTA LA NOTIZIA