1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Italia: Dbrs, crisi politica in autunno potrebbe peggiorare merito di credito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le tensioni politiche che potrebbero manifestarsi dopo l’estate sono destinate a mettere il merito di credito italiano sotto pressione. È quanto si legge in un report relativo il nostro Paese preparato dall’agenzia di rating Dbrs. L’agenzia canadese è l’unica, tra le quattro considerate dalla Bce per l’utilizzo dei collaterali, che sull’Italia ha un giudizio “A” e nello specifico “A low”.

“Le tensioni politiche potrebbero accelerare in autunno e potenzialmente portare a elezioni anticipate”, rileva Dbrs e “questo potrebbe compromettere l’implementazione dei recenti decreti annunciati sulle riforme spingendo al ribasso il rating”.

La valutazione in quota “A” da parte di Dbrs è particolarmente importante perché la Bce utilizza il giudizio più elevato emesso dalle quattro agenzie per decidere quali titoli possono essere accettati in garanzia e l’ammontare dell’haircut da applicare.