1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: crescita Pil poco sopra 1% dal 2014, troppo poco per ridurre sensibilmente il debito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, ha dichiarato che il tasso di crescita del Pil italiano dovrebbe attestarsi poco sopra l’1% a partire dal 2014. Parlando alla Commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo, Grilli ha rimarcato che l’economia italiana si espanderà a un tasso di circa l’1% l’anno a partire dal 2014, tasso che “non è sufficiente per creare posti di lavoro e ridurre sostanzialmente il debito pubblico del Paese”. Per il 2012 la contrazione del Pil, ha aggiunto Grilli, si attesterà al 2,4%. Grilli ha confermato che quest’anno non saranno necessarie manovre aggiuntive che andrebbero ad appesantire una congiuntura già debole.