L'Italia cresce più del previsto, +1,1% annuo per il pil nel terzo trimestre -1-

Inviato da Redazione il Ven, 10/12/2010 - 11:36
Buone nuove per l'economia italiana. La lettura finale del pil relativo al terzo trimestre ha evidenziato una crescita superiore alle attese, anche se a ritmo ancora inferiore rispetto a quello delle altre principali economie europee.
Risulta dello 0,3% trimestre su trimestre il progresso del prodotto interno lordo italiano nel terzo trimestre dell'anno. Lo ha reso noto l'Istat. Il consensus era +0,2%. A livello tendenziale il progresso risulta dell'1,1 per cento. La stima preliminare diffusa il 12 novembre scorso aveva rilevato un aumento congiunturale dello 0,2 per cento e un aumento tendenziale dell'1,0 per cento. Il terzo trimestre del 2010 ha avuto tre giornate lavorative in più rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al terzo trimestre del 2009.
Il confronto con le altre principali economie vede l'Italia nelle posizioni di coda. Nel terzo trimestre, il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,9 per cento in Giappone, dello 0,8 per cento nel Regno Unito, dello 0,7 per cento in Germania, dello 0,6 negli Stati Uniti e dello 0,4 per cento in Francia.
COMMENTA LA NOTIZIA