1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

L’Italia cresce con il freno a mano tirato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con un +0,3% nel terzo trimestre dell’anno l’Italia cresce, ma molto poco. A livello tendenziale la crescita è pari infatti allo 0,1% sintomo di una ripresa ancora stentata all’incirca la metà della performance europea. Con il settore agricolo e quello dei servizi in panne, è l’industria a tirare la carretta sebbene senza troppa grinta e a questo prposito Luca Cordero di Montezemolo reclama “politiche strutturali per il settore”. C’è anche chi è felice di questo 0,1% di crescita annua. Si tratta del ministro dell’Economia Giulio Tremonti. Le previsioni ufficiali del governo, infatti, restano ferme a una crescita zero per quest’anno e anche il deficit al 4,3% concordato con la Ue è ancorato a quell’ipotesi. Va da se che anche una crescita minima dell’economia, potrebbe far bene ai conti italiani del 2005 che potrebbero anche benficiare dello slittamento al 2006 dei rinnovi contrattuali del pubblico impiego.