1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Italia: Credit Suisse sorride al nuovo governo, ma ora servono fatti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il nuovo governo, guidato da Enrico Letta, piace anche a Credit Suisse. Il broker svizzero, in una nota diffusa oggi, ha commentato come “la formazione del governo Letta nel fine settimana sia una buona notizia”. Perchè? Gli analisti della banca d’affari elvetica individuano soprattutto due aspetti positivi: un potere più duraturo che riduce il rischio di elezioni nel breve termine, e misure fiscali meno aspre con un’attenzione rivolta maggiormente alla crescita. “Chiaramente sono necessari i fatti su una serie di cose, tra cui il supporto alla crescita e le riforme politiche – ha indicato Credit Suisse – e saranno inevitabili attriti su alcune questioni chiave, viste le divergenze di idee tra i partiti che sostengono il governo. Tuttavia ci aspettiamo un ampio sostegno da parte del Parlamento”.