1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: Confindustria vede ristagno produzione ad aprile, Pil giù anche nel trimestre in corso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Centro studi di Confindustria (CSC) stima una variazione nulla della produzione industriale ad aprile dopo il calo dello 0,8% m/m evidenziato dai dati di marzo diffusi oggi dall’Istat. Ad aprile la distanza dal picco di attività pre-crisi (aprile 2008) risulta del 24,7%. Dopo un breve e parziale recupero, rimarca la nota odierna di Confindustria, la produzione industriale italiana è tornata a cadere dalla primavera del 2011 e, fino ad aprile scorso, ha fatto registrare una riduzione cumulata dell’11,6% (-0,51% medio mensile), inanellando otto trimestri consecutivi di contrazione.
Nel trimestre corrente la variazione congiunturale acquisita è già di -0,8%. Ciò rende molto probabile un ulteriore calo nel trimestre in corso (sarebbe il nono consecutivo). E gli indicatori anticipatori non delineano alcuna inversione di tendenza per i prossimi mesi con le valutazioni dei direttori d’acquisto sugli ordini ricevuti dalle imprese manifatturiere italiane segnalano un netto arretramento (41,4 la relativa componente PMI, soglia neutrale=50). “Tale calo – conclude la nota di Confindustria – è spiegato dalla riduzione della domanda interna a fronte di ordini esteri ritenuti in aumento per il quarto mese consecutivo”.