Italia: Confindustria abbassa a +0,7% stime pil 2011, solo +0,2% nel 2012

Inviato da Redazione il Gio, 15/09/2011 - 11:34
L'Italia crescerà meno del previsto. Le nuove stime del Centro Studi di Confindustria vedono il pil del Belpaese salire solo dello 0,7% nel 2011 rispetto al +0,9% stimato in precedenza. Sforbiciata ancora più netta per le stime relative al prossimo anno, passate da +1,1% a +0,2%. Taglio delle previsioni dovuto alla debolezza della congiuntura con la forte volatilità dei mercati internazionali che pesa sulla fiducia di imprese e consumatori. Nel dettaglio i consumi sono visti crescere solo dello 0,7% quest'anno e lo 0,1% nel 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA