1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: Confcommercio, nel 2012 la pressione fiscale legale toccherà il record mondiale al 55%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pressione fiscale da record nel 2012. È quanto si legge nell’indagine “Le prospettive economiche dell’Italia a breve-medio termine”, elaborato dall’Ufficio Studi Confcommercio. “Se con il 45,2% si passerà ufficialmente dal settimo al quinto posto nella classifica europea, la realtà sarà ben peggiore: eliminando dal Pil la quota di sommerso, la pressione fiscale legale, cioè quella gravante sui contribuenti in regola, arriverà al 55%, ovvero al primo posto al mondo”. Secondo Confcommercio nel 2012 un Pil arretrerà dell’1,3%, per poi risalire a quota zero l’anno prossimo e al +0,9% nel 2014. I consumi sono visti in calo del 2,7% quest’anno e dello 0,8% nel 2013, con ripresa al +0,6% nel 2014. L’inflazione secondo l’associazione dei commercianti salirà nel triennio del 3,1, del 2,9 e dell’1,9%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: tonfo per l’indice Richmond Fed a maggio

L’indice Richmond Fed, che misura l’attività manifatturiera del distretto di Richmond, nel mese di maggio si è attestato a 1 punto, contro i 20 del mese precedente. Gli analisti avevano stimato 15 punti.

MACRO

Stati Uniti: vendite case nuove sotto le stime ad aprile

Ad aprile l’indice statunitense che misura le vendite di case nuove è passato da 642 a 569 mila unità. Il dato a marzo aveva fatto segnare il livello maggiore degli ultimi 10 anni. Gli analisti avevano stimato 611 mila.

MACRO

Stati Uniti: PMI servizi sopra le stime a maggio

Meglio del previsto l’indicatore statunitense che misura il sentiment dei direttori degli acquisti (PMI) del comparto servizi, salito a maggio, in versione preliminare, da 53,1 a 54 punti. Gli analisti avevano stimato 53,3 punti.