Italia: Commissione Ue, spostare tassazione dal lavoro a consumi

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 02/06/2014 - 16:16
La Commissione europea nelle sue raccomandazione chiede all'Italia di spostare la tassazione dal lavoro ai consumi. Per Bruxelles è necessario "trasferire ulteriormente il carico fiscale dai fattori produttivi ai consumi, ai beni immobili e all'ambiente, nel rispetto degli obiettivi di bilancio". Non solo. Per la Commissione Ue "attuare la legge delega di riforma fiscale entro marzo 2015, in particolare approvando i decreti che riformano il sistema catastale onde garantire l'efficacia della riforma sulla tassazione dei beni immobili e perseverare nella lotta all'evasione fiscale e adottare misure aggiuntive per contrastare l'economia sommersa e il lavoro irregolare".
COMMENTA LA NOTIZIA

COMMENTI

  • marco ricci 02/06/2014 16:48

    Avanti così...... ma quando si affogano questi tribuni tassatori ? sulle case paghiamo già come fossimo dei ricconi... gente comune da 1300 € al mese con una casa vecchia ormai da ristrutturare solo perchè un po' grande di metratura ma sul mercato per niente interessante e dal valore bassissimo dobbiamo tutti gli anni lasciare prima con l'IMU ed ora con la TASI qualcosa come la tredicesima e spesso non basta.... pensionati a 750 € al mese idem (parlo per conoscenza diretta) !!!
    Se non arriviamo a drastici interventi.... non si potrà più sostenere una ingiustizia tale !!!!