1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: Commissione Ue riduce stime di crescita 2016-17

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nelle sue stime autunnali, la Commissione Ue ha rivisto al ribasso le stime sulla crescita del Pil nel nostro Paese. Dal +1,1% stimato in primavera, la crescita dell’economia del Bel Paese ora è vista allo 0,7% mentre per l’anno prossimo il dato scende dall’1,3 allo 0,9%.

Per quanto riguarda il deficit, confermato al 2,4% il dato 2016, alzato dall’1,9 al 2,4 quello sul 2017. Sale anche la view sul debito 2016 e 2017: da 132,7%- 131,8% al 133-133,1%.

Per quanto riguarda l’intera area Euro, il Pil è visto all’1,7% nell’anno in corso (dall’1,6%) il prossimo dovrebbe segnare un +1,5% (dall’1,8%).