1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: Commissione Ue, deficit Pil atteso al 4% nel 2011 ed al 3,2% nel 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo le stime rilasciate dalla Commissione Ue, nel nostro Paese il deficit/pil nell’anno corrente si attesterà al 4% mentre il rapporto debito/pil sarà pari al 120,3%. L’anno prossimo la situazione è destinata a migliorare, con il disavanzo al 3,2% del prodotto interno lordo ed il debito al 119,8%. Per quanto riguarda gli altri Paesi in difficoltà, il deficit/pil Greco è atteso al 9,5% nel 2011 ed al 9,3% nel 2012, quello irlandese al 10,5 ed all’8,8%, quello portoghese al 5,9 ed al 4,5 ed infine quello spagnolo al 6,3 ed al 5,3%.

Per quanto riguarda la Zona Euro il deficit nel 2011 è attesto al 4,3% del Pil e l’indebitamento all’87,9%. I due dati l’anno prossimo sono attesi al 3,5 ed all’88,7 per cento. Sempre secondo le stime, nel 2012 la crescita economica in Eurolandia si dovrebbe attestare all’1,9%, sostanzialmente in linea con il dato relativo l’anno corrente.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Stati Uniti: balzo dei nuovi cantieri a ottobre

Nel mese di ottobre negli Stati Uniti i nuovi cantieri edili hanno segnato un balzo del 13,7% rispetto al mese precedente, quando erano scesi del 3,2%. Gli analisti si aspettavano …

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nella prima parte la bilancia delle partite correnti di Eurolandia mentre nel pomeriggio sarà la volta dell’aggiornamento canadese sull’andamento dell’inflazione. Dagli Stati Uniti, sono in …